MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA CORONAVIRUS (COVID-2019)

FINO ALLE ORE 24:00 DEL 08.03.2020

Data:
02 Marzo 2020
Immagine non trovata

ORDINANZA SINDACALE N. 07/2020 del 02.03.2020

 

Oggetto: URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA CORONAVIRUS (COVID-2019) FINO ALLE ORE 24:00 DEL 08.03.2020.

 

IL SINDACO

 

ORDINA

  1. Di revocare l’Ordinanza sindacale n. 06/2020 del 01.03.2020;
  1. La sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, sino all'8 marzo 2020, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse;
  1. La sospensione, sino all'8 marzo 2020, di tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in  luoghi  chiusi  ma aperti al pubblico, quali, a titolo d'esempio, grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose;
  1.  l’apertura dei luoghi di culto è condizionata all'adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro;
  1. La sospensione, sino all'8 marzo 2020, dei servizi educativi per l'infanzia di cui all'art. 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65 e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza;
  1. L’apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura, compresa la biblioteca comunale, a condizione che detti istituti e luoghi assicurino modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche  dei locali aperti al pubblico, e tali che i visitatori possano rispettare la distanza tra loro di almeno un metro;
  1. La sospensione delle procedure concorsuali pubbliche e private ad esclusione dei casi in cui venga effettuata la valutazione dei candidati  esclusivamente  su  basi  curriculari   e/o   in   maniera telematica, nonché ad  esclusione  dei  concorsi  per  il  personale sanitario,  ivi  compresi  gli  esami  di  stato  e  di  abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo, e di  quelli  per il personale della protezione  civile,  ferma  restando  l'osservanza delle disposizioni di cui alla direttiva del Ministro per la pubblica amministrazione n. 1 del 25 febbraio 2020;
  1. Lo svolgimento delle attività di ristorazione, bar e pub, a condizione che il servizio sia espletato per i soli posti a sedere e che, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali, gli avventori siano messi nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro;
  1. L’apertura delle attività commerciali, diverse da quelle di cui al punto 7., condizionata all'adozione di misure organizzative tali da consentire un accesso ai predetti luoghi con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra i visitatori;
  1. rigorosa limitazione dell'accesso dei visitatori agli ospiti nelle residenze sanitarie assistenziali per non autosufficienti;

Sono comunque consentite le attività elencate nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 01.03.2020, pubblicato sul sito del Comune di Papozze.

 

Le misure previste dalla presente Ordinanza avranno efficacia dalla data della firma del presente provvedimento fino alle ore 24:00 del giorno domenica 08 marzo 2020. Questa ordinanza potrà essere soggetta a modifiche al variare dello scenario epidemiologico e/o in base alle indicazioni che verranno fornite dagli organi superiori.

 

IL SINDACO

f.to Mosca Pierluigi

Ultimo aggiornamento

Martedi 10 Novembre 2020