PROROGA MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DAL VIRUS COVID-19.

ORDINANZA SINDACALE N. 15/2020 del 03.04.2020

Data:
03 Aprile 2020
Immagine non trovata

 ORDINANZA SINDACALE N. 15/2020 del 03.04.2020

 

Oggetto: PROROGA MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DAL VIRUS COVID-19.

 

IL SINDACO

 

ORDINA

  1. di prorogare le misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid-19, fino al 13 aprile 2020, contenute nelle precedenti Ordinanze Sindacali:
  • n. 10 del 10.03.2020 relativa alle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid19 a seguito dei D.P.C.M. del 08.03.2020 e D.P.C.M. del 09.03.2020;
  • n. 11 del 12.03.2020 relativa alle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid19 a seguito dei D.P.C.M. del 11.03.2020 e disciplina dell’accesso agli uffici comunali per le pratiche indifferibili consentito solo ed esclusivamente tramite appuntamento;
  • n. 12 del 13.03.2020 relativa alla chiusura dei cimiteri comunali fino al 03.04.2020;
  • n. 13 del 17.03.2020 per la tenuta delle sedute degli organi collegiali in “videoconferenza” fino al 03.04.2020;
  • n. 14 del 20.03.2020 relativa alle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid19 – Disposizioni per il contrasto dell’assembramento di persone fino al 03.04.2020;
  1. divieto di esercizio dell’attività di commercio nella forma del mercato all’aperto e al chiuso o di analoga forma di vendita su area pubblica o privata di generi alimentari;
  1. obbligo per tutti gli esercizi commerciali, anche all’aperto, di ammettere e far circolare solo soggetti con mascherine e guanti, verificando la copertura di naso e bocca, di perimetrazione dell’area, di mantenimento di un unico accesso e di ogni strumento per evitare assembramenti.

Il presente provvedimento ha validità a far data dal giorno della sua pubblicazione all’albo Pretorio del Comune di Papozze e fino al 13 aprile 2020, salva proroga con analoga ordinanza.

Le disposizioni della presente ordinanza perdono automaticamente efficacia a seguito dell’entrata in vigore di disposizioni statali più restrittive;

 

RICORDA

 

Che ai sensi dell’Ordinanza sindacale n. 14 del 20.03.2020 rimangono in vigore le seguenti misure:

  1. Al fine di evitare non indifferibili e urgenti assembramenti, idonei a determinare la diffusione del contagio, anche se non materialmente delimitati, sono chiusi, all’accesso di persone, parchi e giardini pubblici o aperti al pubblico o analoghi ambiti che si prestino all’intrattenimento di persone per attività motoria di qualsiasi natura, siti nel Comune di Papozze.
  1. Nel caso in cui la motivazione degli spostamenti autorizzati dal D.P.C.M. 11.03.2020 sia l’attività motoria o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue necessità fisiologiche, la persona è obbligata a rimanere nelle immediate vicinanze della residenza o dimora e comunque a distanza non superiore a 200 metri, con obbligo della raccolta delle deiezioni e di documentazione agli organi di controllo.
  1. Al fine di ulteriormente contrastare le forme di assembramento di persone a tutela della salute pubblica sul territorio regionale già oggetto di restrizioni per la normativa statale, l’apertura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, ai sensi del DPCM 11 marzo 2020, posti nelle aree di servizio e di rifornimento carburante non è consentita nelle aree di servizio e rifornimento ubicate nei tratti stradali comunque classificati che attraversano centri abitati.
  1. Al fine di ulteriormente contrastare le forme di assembramento di persone a tutela della salute pubblica, l’apertura degli esercizi commerciali di qualsiasi dimensione per la vendita di generi alimentari esentate dalla sospensione disposta con l’art. 1 DPCM 11.3.2020, è vietata nel giorno nella giornata della domenica, ferme le altre restrizioni relative alla vendita al dettaglio di cui al D.P.C.M. 11.3.2020; si riconferma, a fini di chiarezza, l’apertura di farmacie, parafarmacie ed edicole.

 

IL SINDACO

Mosca Pierluigi