MERCATO SETTIMANALE

...

27/05/2020

ORDINANZA SINDACALE N. 26/2020 del 27.05.2020

IL SINDACO

ORDINA

  1. di modificare e integrare la propria Ordinanza n. 21/2020 del 12.05.2020 rendendo possibile l’esecuzione del mercato settimanale del giovedì con la vendita di generi alimentari (due) e di vendita di abbigliamento (uno) da parte degli esercenti titolari di posto fisso e già presenti prima dell’emergenza Coronavirus, rispettando le misure minime di sicurezza contenute nelle le Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome (20/92/CR01/COV19) in data 22 maggio 2020:

− perimetrazione del mercato come da planimetria allegata alla presente (aggiornamento  

   27.05.2020);

− presenza di un varco di accesso unico;

− presenza di un’uscita separata dall’accesso seguendo il percorso obbligato;

− sorveglianza da parte della Protezione Civile di Adria in merito al pieno ed integrale rispetto della cosiddetta distanza sociale tra gli utenti, in rispetto del divieto di assembramento di persone e del controllo dell’accesso all’area così come delimitata;

− uso obbligatorio mascherine per tutti i soggetti che operano all’interno del perimetro (sia venditori che acquirenti) è consigliato l’uso di soluzione idroalcolica per l’igiene delle mani;

− l’accesso all’area del mercato è consentita alle persone nel rispetto del mantenimento di almeno un metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale. Detto aspetto afferisce alla responsabilità individuale;

 

  1. il rispetto, da parte dei titolari di posteggio, delle misure minime di sicurezza contenute nelle le Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome (20/92/CR01/COV19) in data 22 maggio 2020:

- pulizia e disinfezione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di mercato di vendita;

- è obbligatorio l’uso delle mascherine, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani;

- messa a disposizione della clientela di soluzione idroalcolica per l’igiene delle mani in ogni banco;

- rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro;

- rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico;

- nel caso di acquisti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto da parte del cliente, dovrà essere resa obbligatoria la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce. In alternativa, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente.

 

Il presente provvedimento ha validità a far data dal giorno della sua pubblicazione all’albo Pretorio del Comune di Papozze e fino a revoca o modifica con analoga ordinanza.

Le disposizioni della presente ordinanza perdono automaticamente efficacia a seguito dell’entrata in vigore di disposizioni statali o regionali più restrittive;

 

RICORDA

 

Che chiunque non ottemperi alla presente Ordinanza sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell’art. 4 del D.L. 25.03.2020 n.19 (G.U. n. 79 del 25.03.2020), di dare atto che all'applicazione delle violazioni della presente ordinanza provvedono gli organi di polizia competenti ai sensi dell'art.13 della Legge 689/81.

 

IL SINDACO

Mosca Pierluigi